Malattia fa strage dei cani di Sandringham

Regina ElisabettaI reali britannici avranno stipulato una assicurazione cane per i loro animali? Scherzosa e provocatoria, ovviamente, è la domanda, visto il tema del nostro sito… Ma è con molto dispiacere verso i poveri animali, invece, che, da Repubblica, riportiamo questa notizia d’oltre Manica…

Una misteriosa malattia sta sterminando i cani a Sandringham, la tenuta reale nel Norfolk dove la Regina passa le vacanze di fine anno circondata dai suoi fedelissimi corgi, in pochi mesi sei animali sono morti e altri 30 sono in fin di vita.

Spore letali, un’alga assassina, un’infezione batterica o un veleno? Il Daily Mail ha appreso che la sovrana ha chiesto all’Animal Health Trust di indagare sulle possibili cause dell’epidemia che ha cominciato a falciare le bestiole alla fine dell’estate.

I cani colpiti soffrono di sintomi che vanno dal vomito alla dissenteria, a uno stato letargico e che compaiono rapidamente, nello spazio di 24 ore. Nella tenuta sono stati affissi cartelli che avvertono i proprietari di animali di non portarli a passeggio nei boschi fino a quando la causa della misteriosa malattia non sarà stata individuata”.

Buckingham Palace ha tenuto il massimo riserbo sulla vicenda ma l’Animal Health Trust ha precisato che nessuno tra i cani della regina è stato colpito anche se non si sa se Elisabetta abbia preso speciali precauzioni quando porta a spasso nei boschi di Sandringham i suoi amatissimi corgi. Ai visitatori della tenuta reale d’altra parte sono stati distribuiti questionari dettagliatissimi per sapere se i loro amici a quattro zampe siano stati colpiti dall’infezione.

La famiglia reale è stata messa in allerta dopo che in autunno è apparso evidente che la faccenda era seria e Charlotte Richardson, proprietaria di uno springer spaniel contagiato e nel frattempo guarito, ha creato un gruppo su Facebook per dire “Basta con queste foreste che avvelenano i nostri cani”. Non stupisce che Elisabetta II abbia chiesto l’intervento dell’Animal Health Trust. La sovrana adora gli animali e quando nel 2003 uno dei suoi corgi, l’amatissimo Pharos, rimase vittima dell’attacco di un feroce pitbull della figlia Anna, per settimane i rapporti tra le due donne furono tesissimi. Pharos era a sua volta discendente diretto di Susan, il primo corgi veramente “suo”, che Elisabetta ebbe in dono per il 18esimo compleanno. Da allora la regina d’Inghilterra ha accanto a sé questi piccoli cani da pastore del Galles. Durante la sua vita, ne ha avuti almeno 30. Al momento possiede anche un labrador retriever e un cocker spaniel che vive proprio nella tenuta di Sandringham.




Altre Letture…

Cosa pensa il veterinario dell’assicurazione cane?

Cosa pensa il veterinario dell'assicurazione cane? Cosa pensa il veterinario...

Vietato sfamare randagi a Rocca di Cave

Vietato sfamare randagi a Rocca di Cave “Proibito somministrare cibo a cani e...

Imperia: si vota per i Cani al Ristorante

La sensibilità verso gli animali del ministro Maria Vittoria Brambilla è...

Cane azzanna neonato nella culla

Cane azzanna neonato nella culla Nei nostri articoli sulla assicurazione cane...

Cane di una cieca bloccato in commissariato

Cane di una cieca bloccato in commissariato Il cane di una cieca bloccato in...



Assicurazione Cane veterinaria con Terrier

Preventivo Polizza Dottordog